Formazione operatori Centri di Ascolto parrocchiali, a febbraio al via la formazione permanente

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

<![CDATA["Per essere con la comunità animatori e testimoni di umanità". E' questo il motto che ha scandito gli appuntamenti di formazione degli animatori Caritas parrocchiali 2013/2014 presso la sede diocesana di Via Emilia.
A gennaio si è conclusa la prima parte degli incontri, rivolta ai nuovi arrivati tra i volontari in servizio presso i Centri di Ascolto, accompagnati alla scoperta dell'importanza e della delicatezza dell'attività che presteranno dagli operatori che già negli anni passati hanno affrontato questo percorso. Da febbraio comincia la formazione permanente, rivolta a tutti i volontari, quelli che hanno già fatto negli anni la formazione base e quelli che l'hanno terminata all'inizio del nuovo anno. Per approfondire ulteriormente la propria formazione, gli operatori, divisi in piccoli gruppi, faranno esperienza di conoscenza diretta di alcune opere segno della Caritas. L'obiettivo dell'attività è far sentire i singoli parte di un unico corpo che è la Chiesa in tutte le sue espressioni e prepararli alla logica del lavoro in rete.
Già da tempo, gli operatori dei Centri di Ascolto parrocchiali affiancano il Centro di Ascolto diocesano nelle attività di assistenza ai più deboli. A questi volontari si aggiungeranno adesso anche gli operatori appena formati, per un'esperienza che negli anni ha dato ottimi risultati in termini di condivisione e di fraternità, sia per i volontari che per le persone che ad essi si rivolgono. Un'esperienza di Chiesa che si muove nella stessa direzione. Per andare incontro a che vive nel disagio.
Il calendario formazione 2013-2014]]>