Quaresima 2015, la lettera di don Tripodo

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

<![CDATA[Carissimi,
Papa Francesco per la Quaresima ha inviato a tutti il messaggio Rinfrancate i vostri cuori, invitandoci ad uscire da noi stessi e a combattere l’egoismo che genera indifferenza.
Non è semplice, né immediato rinnovarsi perché ci viene chiesto il cambiamento del cuore. La Quaresima ci offre la possibilità e il tempo per ascoltare maggiormente la Parola e ritrovare spazi adeguati di preghiera personale e comunitaria.
Accogliendo l’esortazione del Papa che ci invita a vivere una giornata di preghiera e di riconciliazione il 13 marzo, vorrei presentarvi alcune proposte, dei Percorsi di Carità, da realizzare in tre giorni consecutivi dal 13 al 15 marzo, nel cuore della Quaresima.
Ecco il programma in sintesi:
venerdì 13 marzo, giornata di Preghiera e di Riconciliazione: presso la sede della Caritas Diocesana condivideremo momenti di preghiera, di adorazione eucaristica e la possibilità di celebrare individualmente il sacramento della riconciliazione, dalle ore 18.00 alle ore 22.00;
sabato 14 marzo, giornata di riflessione e di Animazione della Carità: al mattino alle ore 10.00 il Seminario di studio L’azione della Chiesa locale negli anni della crisi. Verrà presentato il Report Povertà 2014 e i progetti 8 x 1000 realizzati dal 2009 al 2014. Nel pomeriggio si auspica la realizzazione di iniziative per animare la dimensione della Carità in ogni parrocchia della Diocesi;
domenica 15 marzo, in ogni Chiesa/Parrocchia/Istituto religioso invitiamo le comunità cristiane a pregare durante la celebrazione eucaristica per qualche bisogno della comunità o della Chiesa, o della società per sollecitare in ciascun credente la sensibilità e la pratica della Carità. Allo stesso tempo si raccoglieranno offerte per sostenere il Progetto Housing per aiutare quanti non hanno una casa, i senza dimora o coloro che hanno subito uno sfratto.
Auspicando che la Quaresima di Carità possa essere l’occasione per esprimere la generosità della comunità cristiana, impegniamoci a pregare gli uni per gli altri così da compiere quel cammino di conversione che Cristo attende da ciascuno.
Vi raggiunga il mio saluto fraterno e cordiale.

Don Gaetano Tripodo
Direttore

locandina quaresima 2015bi]]>