Domani giovedì 20 marzo compie 15 anni l'Associazione di volontariato Nucleo Diocesano di Protezione Civile

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

<![CDATA[Nasce in risposta ad una esigenza, sull’onda dell’emozione per l’alluvione che colpì Messina nel 1997. Il 20 marzo di due anni dopo, 1999, dopo che i primi volontari avevano conseguito la formazione necessaria, se ne registrava ufficialmente lo Statuto. Oggi, quindici anni più tardi, è ancora l’unica organizzazione di volontari di protezione civile operante in seno ad una Caritas diocesana.
L’Associazione di Volontariato Nucleo Diocesano di Protezione Civile Messina conta oggi 34 volontari, tra medici e infermieri, liberi professionisti e pensionati. “Come augurio di ‘compleanno’ – dicono sorridendo presidente e vicepresidente del Nucleo diocesano, Giuseppe e Luciano Venuto – facciamo alla nostra associazione quello di poter continuare a operare, là dove c’è bisogno del nostro aiuto. E ringraziamo padre Gaetano Tripodo, direttore della Caritas diocesana di Messina, per il sostegno continuo con il quale ci consente di organizzare al meglio le nostre attività”.
Il Nucleo diocesano di Protezione civile cura in particolare l’assistenza psico-sociale in emergenza, in caso di alluvioni o terremoti, per esempio, e questa sua speciale attività, fatta anche di ascolto e di conforto, oltre che di sostegni materiali e interventi concreti, lo porta a essere presente dal primo momento sino alla fine delle situazioni critiche. Non a caso nel 2009 il Nucleo diocesano di Protezione Civile ha ricevuto il Premio internazionale Colapesce alla solidarietà per i soccorsi prestati in occasione dell’alluvione di Giampilieri (Messina) e nel 2011 ha avuto l’attestato di Pubblica Benemerenza dal Presidente della Repubblica per l’intervento nell’emergenza Abruzzo.
Per ricordare questi primi 15 anni di vita e le persone che li hanno animati, domani giovedì 20 marzo alle ore 18:30 in via Emilia 19, padre Gaetano Tripodo, direttore della Caritas diocesana di Messina, celebrerà la messa e benedirà sede, mezzi e persone. A seguire, saranno consegnati gli attestati di ringraziamento, tra gli altri, a Monsignor Nino Caminiti, padre Gaetano Tripodo, prof. Eleonora Stillitani, dott. Cesare Spadaro, Mariano Minutoli, ing. Bruno Manfré, arch. Grazia Rosa Cammaroto, arch. Maria Bonfiglio, Massimo Minutoli, UCSM onlus, Associazione Terzo Settore, Misericordia Messina, suor Elisa Di Lorenzo, Salvatore Currò, Antonino Corriera, Giva Messina, club radio CB Barcellona, Gruppo S. Lucia del Mela. In conclusione verrà presentato il nuovo logo del Nucleo, che sarà riproposto anche sulla torta con cui si chiuderà in dolcezza la manifestazione.]]>