Giornata mondiale dei poveri 2020. Il messaggio dell'Arcivescovo e le proposte della Caritas diocesana

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail <![CDATA[

Papa Francesco nel suo Messaggio, «Tendi la tua mano al povero» (Sir 7,32), usa l’immagine della mano tesa per esortare ad assumere la responsabilità di dare il proprio contributo, che si evidenzia in gesti di vita quotidiana, per alleviare la sorte di quanti vivono nel disagio. Nel logo che fin dall’inizio accompagna la celebrazione annuale della Giornata Mondiale dei Poveri. le mani tese sono quelle di due persone: una sta sulla soglia di casa, l’altra attende. Il richiamo è forte perché evoca quanto ambedue hanno bisogno dell’altra. La mano tesa del povero chiede, ma invita l’altro a uscire da se stesso.

S.E.R. mons. Giovanni Accolla

Anche quest’anno, siamo chiamati a celebrare la Giornata Mondiale dei Poveri e a programmare, in ambito parrocchiale, vicariale o zonale, la settimana che segue. Ecco alcune iniziative di carattere spirituale, culturale, formativo, per maturare la solidarietà e l’amore che vivono di generosità dando senso alla vita (cfr. il Sussidio Pastorale a cura del Pontifico Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione):

  • Preghiera: veglia di preghiera o adorazione eucaristica, preghiera dei fedeli nella messa domenica e in quelle feriali della settimana, intenzione di preghiera affidata agli anziani o ai malati raggiunti dai ministri straordinari della comunione…;
  • Lectio divina: si suggerisce Mt 25,31-46, pericope evangelica della liturgia della Solennità di Cristo Re, che conclude la settimana…;
  • Divulgazione del Messaggio del Papa per la IV Giornata Mondiale dei Poveri: da leggere in piccoli gruppi, nelle famiglie, con gli operatori pastorali…;
  • Un gesto concreto: proporre un gesto di attenzione ai poveri nella vita quotidiana, che tenga conto di una particolare situazione emersa sul territorio (ciò richiede una attenta lettura e conoscenza del territorio)…
  • Attività culturali: lettura di qualche opera d’arte del territorio che rappresenti una particolare attenzione al tema della povertà; sensibilizzare le librerie presenti sul territorio perché durante la settimana esponga, in uno spazio dedicato, testi che aiutino ad approfondire la tematica dei poveri….

L’equipe della Caritas diocesana è a disposizione per ogni richiesta di collaborazione, mentre presso la Libreria Paoline è acquistabile il Sussidio Pastorale predisposto dal Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione.

]]>