Quaresima di carità 2017 “…un tetto per accogliere”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

<![CDATA[

foto 2 gameover 24 ottobreCarissimi, giunge come tempo di grazia, il tempo di Quaresima. Tempo liturgico che la Chiesa, accogliendo l’esortazione dell’Apostolo Paolo, ci propone come momento favorevole…giorno della salvezza” (cfr. 2 Cor 6,2).

In questo anno pastorale, l’equipe di Caritas Diocesana, ha pensato di proporre progetti per la realizzazione di “opere segno” in alcuni paesi dell’Africa, segnati da condizioni di povertà estrema. Ciò non significa, come si potrebbe pensare, “non guardare le povertà di casa nostra”, ma, piuttosto, tenere sempre vivo il mandato pastorale che la Chiesa affida alla Caritas: servire la Chiesa, i poveri ed il mondo.

In particolare, per la Quaresima di carità 2017 desideriamo condividere con voi l’appello che giunge dalla parrocchia di San Taddeo di Munyana, diocesi di Kigali (Rwanda): un territorio particolarmente caro a tutti noi, considerato che già parecchi decenni fa, la nostra Arcidiocesi, ha stretto un gemellaggio proprio con quella diocesi dell’Africa.

Mentre esprimiamo la nostra gratitudine per l’attenzione che vorrete riservare al progetto per la Quaresima 2017, desideriamo anche comunicarvi che, per il progetto di Avvento 2016, realizzato con l’Associazione Matumaini Speranza onlus, sono stati raccolti 5.217,00 euro: grazie per la vostra generosità!

A tutti, con animo colmo di gratitudine per il servizio che prestate a Dio ed all’uomo, auguriamo fecondo cammino di Quaresima.

Messina, 13 febbraio 2017

                                                                                                      Il Direttore

don Giuseppe Brancato

]]>