Pandemia, crisi economica, spopolamento del territorio, volontariato in rete, questi i principali temi trattati dal Report della Caritas Diocesana

Presentazione del Report Povertà 2020-2021

Giunto alla X edizione, il Report della Caritas da quest'anno è frutto di una preziosa collaborazione con il Dipartimento Scipog dell'Università di Messina

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Si terrà martedì 16 novembre 2021 alle ore 16.00 presso l’Aula Campagna dell’Università degli studi di Messina la presentazione del Report diocesano 2020-2021 su povertà ed esclusione sociale dal titolo “Tessere (di) comunità” oltre le distanze per vivere con responsabilità questo tempo. Crisi economica, spopolamento del territorio, pandemia, volontariato in rete, questi i temi della 10° edizione del Report Povertà della Caritas Diocesana.

Interverranno per i saluti istituzionali il prof. Mario CALOGERO del Dipartimento SCIPOG, Don Roberto ROMEO come delegato per i rapporti con la CEI per il Sinodo, l’avv. Alessandra CALAFIORE in qualità di Assessore alle politiche sociali del Comune di Messina e il direttore della Caritas diocesana di Messina-Lipari-S. Lucia del Mela don Antonino BASILE.

Successivamente, la tavola rotonda, moderata dalla prof.ssa Domenica FARINELLA, vedrà protagonisti gli autori del Report: Enrico PISTORINOMichele LIMOSANIFrancesco POLIZZOTTIAlberto RANDAZZOCarmela LO PRESTI e Andrea NUCITA.

Quest’iniziativa s’inserisce all’interno della Celebrazione della V Giornata Mondiale dei Poveri 2021 dal titolo «I poveri li avete sempre con voi» ( Mc 14,7) e vuole essere un importante momento di riflessione per comprendere come gli eventi epocali che stiamo ancora vivendo abbiano colpito le fasce deboli della popolazione, quali risposte sono state posse in essere e le prospettive future.

Le statistiche presentate nel Report sono state curate quest’anno dalla prof.ssa Domenica Farinella così come il dossier sull’economia territoriale porta la firma del prof. Michele Limosani. Nei contributi emerge come l’ampia provincia di Messina risenta dello spopolamento dei piccoli centri, del declino demografico in atto da decenni, della difficoltà del tessuto economico e dell’impresa e l’assottigliamento dei redditi in una sorta di polarizzazione tra una componente ricca ed una sempre più povera.

Sull’impegno dei Centri di Ascolto torna puntuale il resoconto dei dati raccolti tramite la piattaforma OspoWeb, i cui dati sono stati elaborati e ricondotti alla dimensione di rete tra CaritasComunità di Sant’Egidio e Comitato di Messina della Croce Rossa Italiana. L’inserimento dei dati raccolti ha permesso di monitorare gli interventi messi in campo proprio nei diciotto mesi più critici della pandemia, con l’aggiornamento dei dati al 30 giugno 2021. Vasto spazio inoltre è dato ai progetti finanziati dal Fondo 8xmille alla Chiesa Cattolica portati avanti nel corso dell’ultimo biennio: “Teatrali, percorsi di integrazione e libertà”, “Housing first” rivolto a persone senza dimora ed il progetto “Lavoro è Dignità”. Infine nel Report trovano spazio una serie di approfondimenti e riflessioni che fanno da sfondo a tutte le attività raccontate in precedenza e che quindi aiutano a maneggiare nuove chiavi di lettura sui bisogni e sulle fragilità incontrate.

 

Per info: 090.9146045 – ufficocaritas@diocesimessina.it