Energia per la vita, cibo per tutti

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

<![CDATA[Giovedì 26 Marzo si è svolto a Roma un seminario studio sulla custodia del Creato, promosso dall' Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro e dal Servizio Nazionale per il progetto culturale della CEI in collaborazione con la Codiretti. Il titolo del seminario si collega al titolo dell'evento Expo 2015 "Nutrire il pianeta, energia per la vita". All'incontro ha partecipato, su mandato della Caritas Diocesana, la referente dell'Area Mondialità, Giorgia Celi.
11082310_10206447961508627_4939114857088778741_oIl tema cibo rimanda immediatamente a interrogativi di ampia portata, economici, politici, culturali ed etici, sulle sfide che il mondo affronta in campo alimentare: come garantire a ogni uomo e ogni donna il diritto al cibo? In che modo ridurre gli sprechi? La questione è duplice, l’accesso al cibo, da un lato e l’eccesso di cibo dall’altro.
Il seminario è stato un momento significativo in cui attraverso numerosi interventi/testimonianze e con le relazioni della prof.ssa Ilaria Beretta dell’ università Cattolica del Sacro Cuore, del prof. Luigi Fusco Girard dell’ università degli studi di Napoli, e della prof.ssa Alessandra Vischi dell’università Cattolica del Sacro Cuore si è tentato di rispondere alla domanda: “È possibile rigenerare la fraternità anche attraverso le scelte che riguardano l’energia, il cibo, il clima, la città?”.
Sono state evidenziate le criticità dei mutamenti climatici e i connessi problemi legati al vivere negli ambienti urbani, ma anche alcune possibili buone pratiche e il loro impatto sulle persone ed il vivere sociale. Nonostante la risposta sia stata positiva è piena di sfide, di buchi, di contraddizioni e richiede l’impegno di ciascuno come esorta a fare Papa Francesco con un video messaggio inviato in occasione dell’incontro “Expo delle idee”: “Ecco dunque tre atteggiamenti che vi offro per superare le tentazioni dei sofismi, dei nominalismi, di quelli che cercano di fare qualcosa ma senza la concretezza della vita. Scegliere a partire dalla priorità: la dignità della persona; essere uomini e donne testimoni di carità; non aver paura di custodire la terra che è madre di tutti.”
Dice ancora il Santo Padre: “Dio perdona sempre, l’ uomo qualche volta, la natura mai.”
Per questo la Caritas Diocesana sta mettendo in campo una serie di incontri dal titolo: “Percorsi di animazione parrocchiale ai nuovi stili di vita” sul territorio diocesano per riflettere sulla situazione attuale dell’inquinamento, dei consumi e accrescere la consapevolezza dei cristiani per uno sviluppo sostenibile che metta al centro i bisogni profondi della persona umana e della natura che ci circonda, promuovendo i valori di “Sobrietà” e “Riuso”.
Link del video messaggio del Papa: https://www.youtube.com/watch?v=sX3M4Z9ZoTY
Per maggiori informazioni: Giorgia Celi tel. 090 9146045 email: mondialitacaritas@diocesimessina.it]]>