"Game over", proseguono gli incontri sui rischi del gioco d'azzardo

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

<![CDATA[Si è svolto ieri, martedì 11 febbraio, il primo incontro di sensibilizzazione ed informazione sui rischi del gioco d’azzardo patologico, promossi dalla Caritas di Messina Lipari S. Lucia del Mela all’interno della più ampia campagna “Game Over”.
L’incontro si è tenuto nel salone dell’Oratorio “Don Guanella” di Fondo Fucile, recentemente inaugurato dalle Parrocchie S. Pio X e SS. Salvatore di Villaggio Aldisio, con la partecipazione di numerosi cittadini, volontari, operatori sociali e pastorali interessati all’argomento.
All’incontro hanno preso parte il referente della campagna “Game Over” Enrico Pistorino, l’operatrice Caritas Mary Santangelo ed i Parroci don Arcangelo Biondo e don Nico Rutigliano. Durante l’incontro sono state trattate le tematiche relative alla dipendenza da gioco d’azzardo, le caratteristiche del giocatore e le problematiche personali e sociali che ne scaturiscono.
Un prezioso contributo è stato apportato all’incontro da parte delle due psicologhe dell’Associazione “Vinciamo il Gioco” la dott.ssa Luigia Cavuoto e la dott.ssa Graziella Tribulato che hanno fornito una lettura scientifica e sociale del fenomeno che appare sempre più in crescita.
I prossimi incontri già programmati si terranno lunedì 17 febbraio alle ore 18.30 nella Parrocchia di S. Domenico (Via Manzoni, rione Giostra) e venerdì 21 alle ore 18.30 nella Parrocchia di S. Andrea Avellino (Via La Farina, pressi Istituto Nautico).
Per informazioni sulla campagna “Game Over” e per qualunque altra richiesta relativa alla dipendenza da gioco d’azzardo si può contattare la Caritas Diocesana al numero 090 9146045 o scrivendo alla mail: osservatoriocaritas@diocesimessina.it
 ]]>